mercoledì 12 febbraio 2014

pizza senza glutine con farina Molino Dalla Giovanna 2014

voglia di pizza senza glutine e mamma impastaaaaaaaaaa

devo fare una piccola premessa e ringraziare Stefania per essersi occupata dell'acquisto di questa farina e di avermela addirittura recapitata a casa di persona... ma che volere di più da un'amiciza nata grazie alla celiachia dei nostri figli?
a dirla tutta ne ho prese anche altre e non vedo l'ora di provarle... vi dirò le mie impressioni come sempre, non tacendo se c'è qualcosa che non mi convince

ma non potevi prenderla in farmacia coi buoni?
da quello che ho capito al momento ne son mutuabili solamente due e la mia farmacia di riferimento, sempre per il solito motivo dell'ordine minimo richiesto dalla ditta, ne è sprovvista
ma non potevi comperartela da sola?
le spese di spedizione sono molto alte, ho preferito dividerle con altri e prendere un pacco di farina senza glutine in più; anzi, vi consiglio proprio di creare un piccolo "gruppo di acquisto solidale celiaco" per fare l'ordine

ma passiamo alla ricetta

vi avviso: le fotografie son tremende... ma a casa avevano fame e non mi hanno dato il tempo di trovare la giusta luce, la giusta inquadratura, la giusta ambientazione, ma alla fine è meglio avere una bella fotografia o un buon cibo da mangiare??



Ingredienti
500 g. preparato senza glutine speciale per pane e pizza Molino Dalla Giovanna
250 g. lievito madre senza glutine
350 g. acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Procedimento
ho pesato tutti gli ingredienti direttamente nella ciotola del Kenwood (l'olio è stato aggiunto come ultimo ingrediente)
il lievito madre senza glutine è stato rinfrescato prima di essere pesato
ho inserito la frusta a gancio, posizionato su velocità 2 e lasciato lavorare per 10 minuti circa
nel frattempo ho unto una ciotola con un pochino di olio e vi ho versato l'impasto
ho chiuso la ciotola con il coperchio ed ho lasciato lievitare per circa 6 ore
trascorso il tempo ho acceso il forno alla massima temperatura e preparato 5 basi da infornare
ogni base era posizionata su un foglio di carta forno pronta per la cottura
come il forno ha raggiunto la temperatura ho iniziato a farcire le basi una per volta, lasciando che cuocessero per i primi 6/7 minuti direttamente a contatto con la pietra refrattaria e terminando poi la cottura, dopo aver aggiunto la mozzarella, alzate a metà altezza 

Osservazioni
molto buono il sapore, nessun retrogusto
l'impasto si lavora facilmente ed è molto elastico per essere senza glutine
son rimaste vagamente crude nell'interno, ora devo riprovarci e capire se si è trattato di un problema del forno, se ho lasciato le basi troppo alte o se ho esagerato con il condimento